Avresti mai pensato che le toppe personalizzate potessero comparire sulle passerelle dei grandi marchi della moda internazionale? Sono moltissimi gli stilisti che, nel corso degli ultimi anni, hanno scelto di stravolgere i loro capi conferendo loro un tocco urbano che tanto piace alle nuove generazioni. Curioso di conoscere il risultato? Continua a leggere e lo scoprirai!

Un must-have degli anni Novanta

Le patch personalizzate hanno fatto la storia di un’epoca, precisamente degli anni Novanta. In quel periodo sono nate alcune delle più famose boyband del mondo, come i Backstreet Boys o i Take That, e altre star della musica come Britney Spears e le Spice Girls. 

Ma in quegli anni si stava facendo strada un altro genere musicale che ha lasciato un segno importante nell’animo dei giovani teenagers: stiamo parlando del grunge dei Nirvana e dei Pearl Jam, senza dimenticarci dei Sound Garden. 

Perché ti stiamo raccontando tutto questo? Il motivo è semplice: la maggior parte delle toppe personalizzate dell’epoca ritraevano il nome di alcune di queste band (e naturalmente di molte altre). 

La musica di quel periodo ha avuto un’influenza importante anche sul modo di vestire dei ragazzi, che erano soliti indossare pantaloni e giubbotti di jeans tempestati di patch personalizzate coi loro gruppi preferiti.

Tutti pazzi per le patch personalizzate, persino i grandi marchi della moda

La moda, si sa, è ciclica. Ecco perché di recente le patch su misura sono tornate in auge e sono state in qualche modo elevate nel loro status. Diciamo pure che ne hanno fatta di strada: dalle strade di Seattle, le toppe sono giunte fino alle prestigiose passerelle della Paris Fashion Week. 

Alessandro Michele, direttore creativo della maison Gucci, ha scelto di incorporare le patch personalizzate su alcuni capi della collezione 2016. Il suo gesto ha rivoluzionato il mondo della moda e ha spinto altri marchi a seguire il suo esempio negli anni a venire. 

Stella McCartney, Moschino, Pinko, Zara, Kenzo e Fendi sono solo alcuni dei designer che hanno incorporato le toppe personalizzate nei loro capi. Insomma, pare proprio che siano diventate un accessorio di grande tendenza! 

Non hai voglia di cucire? Usa le toppe su misura con attaccatura in velcro

Ricamate, stampate, tridimensionali in alta definizione: qui a StampaRicamo abbiamo diversi tipi di patch personalizzate fra cui scegliere. Se non sei molto abile nel cucito, non ti preoccupare: avrai la possibilità di scegliere il tipo di fissaggio che preferisci al momento dell’ordine.

Abbiamo toppe personalizzate con fissaggio termoadesivo che sono adatte a tutti i tipi di tessuto. Basta una semplice passata di ferro da stiro per fissarle ai tuoi vestiti. Poi ci sono anche le patch con attaccatura in velcro, l’ideale per chi ha necessità di attaccarle su capi diversi.

Hai già scelto la tua toppa personalizzata? Per qualsiasi dubbio o domanda non esitare a metterti in contatto con noi, ti risponderemo il prima possibile!